Per ricevere informazioni inserisci il tuo indirizzo Email
 
       

 

 
NEVI LONTANE DI SILVANO SARASSO del 11/01/2016
 

Ricordo quando/ con occhi stupiti
di bambino/ m’incantava il bianco
nel cortile/ e sulla aiuola del giardino.
Lenta scendeva ancora la neve/
come una immagine
nel libro di fiabe. E lieve/
affiora alla mente questo ricordo
ora leggero/ come un suono lontano.
Sembra quasi che non sia la mente
a ricordarsi queste cose/
ma sia il cuore/ che conserva
in se/ il bello del vissuto.
Ed è gioia/ tenerezza e calore/
il provare sensazioni nei ricordi/
in questa tarda stagione/ che vivo
ancora di attese e speranze.
Come se fosse un mattino
di neve/ che bianca e leggera/
mi annuncia l’arrivo vicino
di una nuova e diversa Primavera !

Silvano S.
Gennaio 2016

 

 
Per informazioni vi preghiamo di Contattare
info@ilrisvegliocentrostudi.com

 

Torna indietro