Per ricevere informazioni inserisci il tuo indirizzo Email
 
       

 

 
IL VS SEGNO ASTROLOGICO CELTICO del 27/09/2009
 
Dal 18/09 Al 27/09

Costellazione: Il Bovaro
Pianta: Bagolaro

IL MITO:

A quei tempi,i Celti vivevano ancora di raccolta della frutta, di caccia e di allevamento nomade. Un padre morì lasciando due figli tra i quali dividere la sua eredità. Uno dei due figli, molto avido, tenne tutti i beni per sè e cacciò il fratello, lasciandolo portare via solo due buoi dalle grandi corna. Artorix, il fratello leso, si mise in cammino, attraversò la foresta, cercando cibo e luoghi accoglienti. Incontrò così Esus, il dio-boscaiolo. Dopo aver ascoltato le disavventure di Artorix, Esus, il dio buono che esaudisce tutti i desideri, abbattè un Bagolaro (albero simbolico che ancora oggi porta il nome generico latino di Celtis), tagliandone i rami, ne riguadrò una parte del tronco: preparò così un giogo ed un timone, venne anche tagliato un grosso ramo che aggiustò e passò attraverso la fiamma del fuoco. Artorix ricevette così da Esus il primo aratro, egli fu quindi il primo ad aver arato un campo con l'aiuto dei buoi, nell'equinozio di autunno, per seminare dei cereali. Egli viene così considerato l'iniziatore dell'agricoltura, e l'istitutore dell'arte del nutrimento attraverso la coltivazione della terra-madre.

La costellazione del Bovaro è rimasta associata all'equinozio d'autunno ed al bagolaro. Questo albero dalle foglie caduche segue il ritmo delle stagioni e porta i suoi piccoli semi - simbolo dei cereali - a maturazione sempre nella seconda metà del nostro mese di settembre. Nel cielo, il Bovaro sembra seguire la costellazione dell'Orsa Maggiore.


CARATTERE:

Inflessibile e resistente, il Bovaro-Bagolaro è un essere solido, perseverante che sa quello che fa e perchè lo fa. E' un essere rustico che non si pone tanti problemi filosofici sul significato della vita: trova la risposta ai suoi quesiti nel lavoro che permette il sostentamento della vita, della salute e delle gioie terrene. Non vi è nessuno più concreto di lui nella ruota della vita cosmica. Scava la propria esistenza come un solco nel campo. Bisogna seminare i semi nel suolo, restituirli alla Grande Madre, perchè Ella ce li restituisca centuplicati. Non fa mai spese a caso, per cose futili: vede tutto come un investimento. E' famoso anche per il suo 'pollice verde'. Ci si può fidare totalmente di lui, perchè è generoso. Si dice che abbia un 'CUORE D'ORO'. Anche se molto conservatore tiene molto alla propria indipendenza.

Smettendo di ubbidire al mondo delle apparenze saprà attaccarsi all'aratro per arare la propria anima, essa darà luogo ad un'esistenza ricca di significati e di simboli.

***
PERSONAGGIO FAMOSO: Richelieu
***

MAGGIORE INTESA:

- Lepre/Faggio
- Piccolo Cavallo/Cipresso
- Cigno/Melo

-

 

 
Per informazioni vi preghiamo di Contattare
info@ilrisvegliocentrostudi.com

 

Torna indietro