Per ricevere informazioni inserisci il tuo indirizzo Email
 
       

 

 
DIVINA QUOTIDIANITA'... del 14/09/2011
 

"...C' una cosa che si pu trovare in un unico luogo al mondo, un grande tesoro, lo si pu chiamare il compimento dell'esistenza. E il luogo in cui si trova questo tesoro il luogo in cui ci si trova. La maggior parte di noi giunge solo in rari momenti alla piena coscienza del fatto che non abbiamo assaporato il compimento dell'esistenza, che la nostra vita non partecipe dell'esistenza autentica, compiuta, che vissuta per cos dire ai margini dell'esistenza autentica. Eppure non cessiamo mai di avvertire la mancanza, ci sforziamo sempre, in un modo o nell'altro, di trovare da qualche parte quello che ci manca. Da qualche parte, in una zona qualsiasi del mondo o dello spirito, ovunque tranne che l dove siamo, l dove siamo stati posti: ma proprio l, e da nessun'altra parte, che si trova il tesoro. Nell'ambiente che avverto come il mio ambiente naturale, nella situazione che mi toccata in sorte, in quello che mi capita giorno dopo giorno, in quello che la vita quotidiana mi richiede: proprio in questo risiede il mio compito essenziale, l si trova il compimento dell'esistenza messo alla mia portata. ...E' qui, nel luogo preciso in cui ci troviamo, che si tratta di far risplendere la luce della vita divina nascosta. ...Quand'anche penetrassimo nei segreti dei mondi superiori, la nostra partecipazione reale all'esistenza autentica sarebbe minore di quando, nel corso della nostra vita quotidiana, svolgiamo con santa intenzione l'opera che ci spetta. E' sotto la stufa di casa nostra che sepolto il nostro tesoro. ...Dio vuole entrare nel mondo che suo, ma vuole farlo attraverso l'uomo. ...Ma lo si pu lasciar entrare solo l dove ci si trova..."
(Da: 'Il cammino dell'Uomo' di Martin Buber)

 

 
Per informazioni vi preghiamo di Contattare
info@ilrisvegliocentrostudi.com

 

Torna indietro