Per ricevere informazioni inserisci il tuo indirizzo Email
 
       

 

 
A SETTEMBRE 2013... DI LIDIA FASSIO del 06/09/2013
 


ARIETE

Il mese di settembre sarà quasi totalmente dedicato alle relazioni per tutte e tre le decadi a causa del transito di Venere e Mercurio nel segno della Bilancia. Tradizionalmente si tende a considerare “relazione” solo il rapporto di coppia, dimenticando che in realtà la relazione di coppia è solo uno dei possibili intrecci intimi della vita di una persona, ma non è l’unico. Per voi dell’Ariete questi anni sono stati teatro di notevoli cambiamenti interiori e quindi quello che si manifesta all’esterno è solo segnale di mutamenti ben più profondi. E’ la percezione del mondo ad essere in cambiamento e la sfida che state portando avanti è la ricerca dell’equilibrio su questo terreno mobile. Un proverbio africano recita che “Chi vuole il miele deve essere in grado di affrontare le api”. Tenetelo a mente in questo mese turbolento, vi sarà d’aiuto e da sprono.


La prima decade inizia il mese in maniera splendida e sprintosa: fino a metà mese Marte in Leone andrà a transitare quindi nella vostra quinta casa solare. La quinta casa è legata in maniera molto particolare ai modi in cui l’Io trova espressione e Marte in questa sede parlerà dei modi in cui questa espressione avviene. Sarete pieni di energia e anche desiderosi di darvi da fare per manifestare la vostra visione del mondo. L’energia di Marte è però una energia senza scopo e questo è in linea con il vostro essere: sta a voi trovare dei canali espressivi o semplicemente il trovare un modo per vivere quest’onda in maniera proficua. A questo transito si aggiunge l’opposizione di Mercurio in Bilancia dal 10 al 15 e in questi giorni sarà probabile che vi sentiate nervosi, specie all’interno della coppia. Siccome nessuna emozione sorge dal nulla provate a considerare questo nervosismo come un segnale della vostra Anima della necessità di una comunicazione diretta e senza troppi giri di parole che comunque non vi riuscirebbero. Cercate di semplificare le questioni il più possibile, in modo da non sovraccaricare la mente di inutili garbugli. Per tutto il mese Plutone in quadratura resterà sullo sfondo: avendo il Re degli Inferi già effettuato la maggior parte del lavoro questo ultimo transito in retrogradazione va visto come una sorta di flash back sulla strada percorsa nella direzione della conquista della propria autonomia, prima di tutto dai propri fantasmi dell’inconscio. 


La seconda decade vede per il mese di settembre la presenza ormai fissa di Urano nel segno. Essendo un transito lungo, gli effetti chiaramente sono diluiti nell’arco di anni, sebbene trattandosi di Urano gli eventi possano manifestarsi in maniera improvvisa e imprevedibile. Urano, nel simbolismo astrologico, è il primo pianeta “esterno” alla struttura dell’Io (rappresentata da Saturno la cui orbita “contiene” e protegge dall’esterno inconscio) e quindi, dal punto di vista dell’Io, è qualcosa che arriva da fuori. Ma è anche il pianeta che tra i trans-saturniani parla un linguaggio più umano, rappresentando la Grande Mente. La Tavola di Smeraldo del Tre volte Grande recita che “Ciò che è in basso è come ciò che è in alto, e ciò che è in alto è come ciò che è in basso, per fare il miracolo di una cosa sola. / Come tutte le cose sono sempre state e venute da Uno, così tutte le cose sono nate per adattamento di questa cosa unica.”. Compito di Urano è di avviare questa unificazione, ri-portando nella coscienza quello che, appartenendoci, per qualche motivo abbiamo gettato “fuori” di noi (nell’interiorità dell’inconscio). In questi anni il lavoro di Urano, quindi, sarà per voi dell’Ariete quello di riconnettervi, anche a forza, a tutti quei contenuti che non volete vedere. Per tutto il mese Giove si troverà nella seconda decade del Cancro e quindi in quadratura al vostro Sole. Il significato più immediato è quello che sarete alle prese con sentimenti di frustrazione e con la percezione di un blocco, soprattutto all’interno del domestico o in qualche faccenda che riguarda la vostra famiglia d’origine. Quello che potrebbe incrinarsi in questo periodo, inoltre, è il senso di sicurezza dato dalle proprie radici alla quale potreste reagire con atteggiamenti arroganti. La percezione di questo blocco è qualcosa che si può comunque volgere al positivo rendendosi conto che per alcune cose non si può fare altro che accettare, mentre per altre è necessario desiderare prima di tutto il cambiamento e poi muoversi per attuarlo. Da metà mese Marte in trigono dalla quinta casa vi darà una bella sferzata di energia e vi aiuterà a sentire quel desiderio di cambiamento che potrete usare come carburante. L’energia di Marte, però, va saputa direzionare, altrimenti andrà a sfogarsi negli ambiti più delicati. Concentratevi in questo periodo in attività divertenti e ludiche, oppure dedicatevi anima e corpo al/la vostro/a partner, convolgendolo/a magari in qualche attività che porti nuova linfa al rapporto, specialmente dal 16 al 22, nel momento in cui Mercurio transiterà in opposizione al vostro Sole e potrebbero sorgere delle incomprensioni e fraintendimenti dovuti a scarsa comunicazione di desideri ed aspettative. 


Per la terza decade l’inizio del mese sarà all’insegna del transito critico di Venere in opposizione. Fino all’11 sarete quindi, volenti o nolenti, molto sensibili a ciò che accade nelle vostre relazioni. Venere Afrodite mitologicamente viene rappresentata con in mano uno specchio, simbolo che testimonia la capacità occulta di questo pianeta di “riflettere” e guardarsi faccia a faccia, di fermarsi quindi a comprendere se le scelte che essa compie sono piacevoli o meno. Venere nella settima casa svela quindi la presenza o meno della piacevolezza nei rapporti intimi che intrattenete con il prossimo. Nel caso di tensioni sarà la frustrazione che avvertirete, ma se saprete sintonizzarvi con quello che Afrodite chiede (coltivare il Piacere) qualsiasi tensione si scioglierà. Dal 23 al 29 anche Mercurio transiterà in settima casa, quindi in opposizione al vostro Sole. In questi giorni sarete quasi avidi di conferme e cercherete senza tregua uno scambio e la comunicazione, anche non profonda, con il partner. Cercate di non farvi intrappolare da quello che credete di sapere su ciò che gli altri pensano di voi. Mercurio è veloce e ama svolazzare: il pensiero mercuriano difficilmente attecchisce e si radica, quindi eventuali “punti di vista” irritanti che avvertirete in questo periodo possono benissimo essere lasciati andare. 


TORO


Il mese di settembre sarà senza ombra di dubbio un mese incentrato sul relazionale, sia in senso più stretto dello scambio familiare che in quello più esclusivo delle dinamiche di coppia e delle relazioni a due (non escluse quelle lavorative). Venere, il vostro pianeta, a partire da metà mese si troverà nel segno opposto al vostro segno natale, lo Scorpione. Questo significa, metaforicamente, che avrete proprio la Dea di fronte, con le sue necessità e i suoi desideri, che sono alla fine i vostri bisogni profondi. Afrodite è maestra dello sguardo e del guardare, è con lo sguardo che qualsiasi cosa può essere resa piacevole alla percezione, ma perché questo sia possibile è necessario essere connessi con la propria interiorità. Per guardare la persona (ma anche l’evento) che avete di fronte è necessario anche uscire da se stessi. Scrive Saramago che “Ho passato la vita a guardare negli occhi della gente, è l’unico luogo del corpo dove forse esiste ancora un’Anima.” . Ricordatevi spesso in questo mese di Guardare... Sarà invece più problematico affrontare Marte che per tutto il mese, trovandosi in Leone, quadrerà il vostro Sole. Potreste trovarvi a dover affrontare qualche crisi in ambito familiare e domestico e non è escluso che dobbiate fare i conti anche con qualche cambiamento repentino delle carte in tavola. I transiti non sono sicuramente semplici e molto dipende dallo stato d’animo con cui accoglierete il lavoro che si presenta davanti a voi.


La prima decade, oltre alla compagnia ormai fissa di Nettuno in sestile dall’undicesima casa che vi porta ad essere idealisti e aperti al nuovo che avanza e di Saturno che passeggia da qualche mese nella settima casa, inizierà il mese con la quadratura di Marte che, fino al 12, occuperà la quarta casa. Come prima avvisaglia potreste semplicemente avvertire una certa irritabilità di fondo dettata da una maggiore energia a disposizione che, stagnando, richiede di venir sfogata. Interessando la quarta casa è probabile che queste esigenze siano necessità inconsce di cui non siete completamente consapevoli. Provate, in queste due settimane, a fare attenzione a quello che vi irrita e vi fa scattare. Rendete la vostra insofferenza una e apportate magari qualche miglioria al vostro nido. E’ difficile stabilire con certezza per quale motivo stiate reprimendo delle energie vitali; sicuramente la motivazione è calcolata e valida: magari si tratta di un sacrificio in vista di una realizzazione superiore o semplicemente non potete manifestare completamente (per il momento) quello che sentite. Il litigio è probabile in queste due settimane e chi vi sta vicino potrebbe anche avvertirvi leggermente aggressivi. Dal 12 al 19 Venere transiterà in opposizione nella settima casa: il focus dell’attenzione passerà quindi dalle mura domestiche alle relazioni esclusive importanti della vostra vita (il/la partner in primis), facendo compagnia a Saturno. Probabilmente in questi giorni avvertirete tutto il peso delle privazioni di Saturno, vi sentirete un po’ isolati e “abbandonati” a voi stessi. Forse dovrete fare appello alla vostra pazienza e lungimiranza: seguire l’istinto non è una buona idea e nemmeno dire tutto quello che vi passa per la testa. Siete chiamati ad esercitare l’arte della moderazione nella ricerca del confronto, soprattutto imparando ad ascoltare e guardare bene chi avete di fronte, ricordandovi di non drammatizzare e che “anche l’ora più nera ha solo sessanta minuti.”.


Continua per la seconda decade la pausa dal transito di Plutone che, in retrogradazione, si sta per il momento allontanando dal vostro Sole, alleggerendo la pressione di tutto l’Inconscio che per i prossimi anni emergerà e richiederà udienza. Il transito più incisivo per questo mese sarà quello di Giove in sestile dal Cancro che, come primo effetto, vi farà vedere tutte le cose con un punto di vista ottimista e pieno di speranza, magari laddove nei mesi passati eravate un po’ incupiti. La scrittrice Helen Keller scrive che: “Nonostante il mondo sia pieno di sofferenza, esso è tuttavia pieno della possibilità di vincere la sofferenza. Il mio ottimismo quindi non si basa sull'assenza del male, ma sulla lieta sicurezza della preponderanza del bene e della buona volontà nel cooperare sempre verso il bene, che tutto questo possa un giorno prevalere. Cerco di accrescere il potere datomi da Dio nel vedere il meglio di tutto e di tutti e far sì che questo diventi parte della mia vita.”. Messaggio gioviano che potreste fare vostro per questo mese durante il quale il balsamo del Grande Benefico si farà sentire. Soprattutto da metà mese, momento a partire dal quale Marte sarà in quadratura dalla quarta casa e, dal 20, Venere sarà in opposizione dalla settima casa. Vi sentirete sì pervasi da innegabile energia e sprint, ma tutta questa energia potrebbe portarvi a sovraccaricare situazioni già critiche, soprattutto all’interno delle mura domestiche o potrebbe andare ad inasprire qualche contrasto con i vostri genitori. Più ambiguo l’effetto di Venere in opposizione: non è detto che si manifesti con screzi o idiosincrasie specifiche. Molto dipende da come accoglierete i messaggi della Venere scorpioniana nella relazione.


La terza decade inizierà il mese di settembre in maniera brillante e creativa grazie al trigono di Mercurio dalla quinta casa che donerà una particolare inventiva e verve creativa. E’ su questa frequenza che dovrete cercare di sintonizzarvi per tutto il mese che scorrerà comunque relativamente tranquillo (relativamente, in quanto per voi amici del Toro la vera tranquillità sarebbe quella di non avere alcun pensiero destabilizzante). Saranno gli ultimi giorni del mese a riservare qualche sorpresa e a farsi di “fuoco”: Marte in quadratura e Venere in opposizione vi obbligheranno a concentrare le vostre energie (che saranno comunque abbondanti) sulla risoluzione di conflitti che potrebbero in egual misura scoppiare sia all’interno del vostro nucleo di origine che all’interno della vostra famiglia in seguito ad una percezione di raffreddamento del/la partner. 


GEMELLI


Mese molto positivo per voi amici dei Gemelli che potrete contare sul sostegno di numerosi appoggi planetari per il mese di settembre. Il che aiuterà soprattutto i gemellini della prima decade alle prese con la lunghissima quadratura di Nettuno nel segno dei Pesci ad “attraversare il mondo in consapevole leggerezza” (cit. Giovanni Soriano), mentre  un altro pianeta lento, Urano, interesserà solo la seconda decade, cercando di rendere il pensiero più ampio e profondo.


Come dicevamo, la prima decade continua la sollecitazione nettuniana dell’Io. In astrologia psicologica e umanistica il Sole rappresenta l’Io che va svelato e scoperto tramite un percorso di apprendimento di chi si E’ tramite le lezioni e i suggerimenti dei pianeti coinvolti nei transiti più incisivi. Il Sole rappresenta quindi una Promessa in nuce. Quando la sollecitazione arriva da Nettuno la lezione è quella tesa all’unificazione del mondo interiore con quello esteriore senza che uno domini sull’altro. Il micro e il macro, quindi, arriveranno ad essere veramente in sintonia e perfettamente incastrati. Chiaramente la posta in gioco è altissima ed è per questo motivo che alcune lezioni sono particolarmente dure da digerire. I Gemelli hanno una istintiva paura di tutto quello che potrebbe farli precipitare e prendere troppo peso, specialmente se questo viene rappresentato dalla responsabilità di quello che si fa nel mondo. Fino al 12 Marte in Leone sarà in sestile e andrà a vivacizzare la vostra mente, rendendovi più sagaci e pronti di spirito del solito. Parteciperà alla buona riuscita della comunicazione anche Mercurio che dall’11 al 15, entrando in Bilancia, andrà a formare un trigono con il vostro Sole dalla quinta casa. Sarete quindi vivaci, pronti nelle risposte e anche creativi nel senso più eccentrico del termine. Sarà difficile ignorarvi in questi giorni: non passerete inosservati.


La seconda decade, invece, continua ad essere impegnata con il sestile di Urano in Ariete. Urano riguarda cicli di cambiamento, se vogliamo anche “improvvisi” ed imprevedibili. E nel vostro caso questi cambiamenti sono intimamente legati a qualsiasi grande viaggio di scoperta. Il cambiamento interiore potrebbe essere letteralmente causato da un viaggio che avete fatto o che farete. Oppure il viaggio potrebbe essere solo interiore. Ma state cambiando, in una maniera diversa rispetto al solito modo che avete di cambiare. L’inizio del mese sarà contraddittorio: da una parte il trigono di Venere  vi renderà affettuosi e coinvolgenti, dall’altra la quadratura di Mercurio in Vergine renderà difficile la comunicazione nell’ambito degli affetti familiari. Avrete la sensazione strisciante di non essere compresi, nonostante troviate le idee che avete in questo periodo “geniali”. Cercate di smorzare gli screzi: nemmeno il più grande messaggio può essere colto da tutti, non perché ci sia una differenza qualitativa tra le persone, ma perché i punti di vista a questo mondo sono innumerevoli e alcuni in certi momenti della vita possono essere agli antipodi, perché come ci ricorda Schopenhauer “Vista da giovani la vita è un avvenire infinitamente lungo, vista da vecchi un passato molto breve.”. Da metà mese Marte in Leone, e quindi in sestile, vi solleciterà ad esercitare maggiormente il vostro coraggio e lo spirito di iniziativa, soprattutto nell’esprimere le vostre idee, in maniera innovativa. Cercate però di non essere eccessivamente aggressivi: sebbene la probabilità di ottenere quello che volete sia altissima in queste due settimane (fascinazione inclusa), potreste pagare in un altro modo il modo troppo assertivo di imporvi. Cercate di staccare e di svagarvi, il sestile di Marte al Sole non parla solo di obiettivi, ma anche di divertimenti e attività culturali piacevoli. Il transito di Marte unito al trigono di Mercurio dal 16 al 22 vi aiuterà ad essere incisivi e carismatici. Ve ne accorgerete sia dalla vostra prontezza fisica e mentale che da feedback positivi dall’ambiente di amicizie più strette che vi circonderanno con maggior affetto e desiderio di partecipazione al vostro mondo.


La terza decade non ha ancora a che fare con transiti di pianeti lenti e quindi le sollecitazioni dei pianeti veloci produrranno anche effetti veloci, la bontà dei quali dipende totalmente dalla vostra capacità di rispondere ed adattarvi velocemente ad essi (in parole povere, dalla vostra capacità di esercitare la capacità mercuriana di sintonizzarvi su diverse frequenze). Dal 4 al 9 Mercurio, che è il vostro pianeta, sarà in quadratura dalla Vergine. Riguardando la quarta casa potrebbe trattarsi di giornate molto intense all’interno delle mura domestiche: potreste trovarvi a dover dare spiegazioni a qualcuno che ve le chiederà non capendo il perché di certe scelte. La comunicazione purtroppo non sarà scorrevole e quindi dovrete faticare un po’ per farci capire senza venir fraintesi.  Fino all’11 Venere sarà in trigono dalla quinta casa. Questo è generalmente indicato come uno dei periodi migliori per dedicarsi all’arte dell’amore e dell’innamoramento, essendo Venere in questa sede particolarmente forte e sensibile alla bellezza e ai piaceri della vita. Sarebbe sbagliato comunque ritenere che l’amore e l’innamoramento riguardino solo ed esclusivamente la forma del rapporto a due (sebbene questa sia la forma più diffusa). In realtà ci si innamora ogni qualvolta si entri in risonanza con qualcosa che, esternamente, ci rispecchia e con cui entriamo appunto in co-vibrazione. Ed entrando Venere in relazione con il Bello e il Buono capirete che l’ambito è vasto. Sarà, quindi , altamente probabile che in questi primi dieci giorni del mese vi innamoriate. Dal 23 al 29 anche Mercurio si troverà in Bilancia e sarete quindi particolarmente inventivi sul lato creativo e ludico. Sarete chiari nell’esprimere i vostri bisogni e nel comunicare quello che pensate: saprete entrare efficacemente in comunicazione con chi vi sta di fronte, tendendo conto anche dei punti di vista altrui senza sacrificare il vostro. Ottimo periodo per iniziare la scoperta di qualche nuova ed affascinante materia che volete iniziare a studiare.


CANCRO


Mese ambivalente per il segno del Cancro. Sebbene la maggior parte dei pianeti veloci stia lasciando le zone critiche, ancora per il mese di settembre vi troverete ad avere a che fare con alcune questioni inerenti i rapporti fondamentali della vostra vita, in particolare con il nido originario. Probabilmente anche in questo mese, come per i precedenti, vi troverete spesso a riflettere su quella che James Hillman definisce “superstizione parentale”, ovvero che per realizzare la propria vocazione (seguendo il proprio daimon) sia necessario prendere le distanze da quelle che si ritengono le “cause” assolute del proprio modo d’essere e si partecipi alla costruzione di quello che ci aspira verso l’Alto. Scrive a questo riguardo Hillman che “Quanto più la mia vita viene spiegata sulla base di qualcosa che è già nei miei cromosomi, di qualcosa che i miei genitori hanno fatto o hanno omesso di fare e alla luce dei miei primi anni di vita ormai lontani, tanto più la mia biografia sarà la storia di una vittima. La vita che io vivo sarà una sceneggiatura scritta dal mio codice genetico, dall’eredità ancestrale, da accadimenti traumatici, da comportamenti inconsapevoli dei miei genitori, da incidenti sociali.”. 


Per la prima decade da qualche mese i protagonisti indiscussi sono Nettuno e Saturno, entrambi in trigono, il primo dai Pesci e il secondo dallo Scorpione. Come abbiamo già avuto modo di dire, le case sollecitate da questo transito (la nona e la quinta) riflettono le esigenze della vostra anima in questo periodo, ovvero la necessità di un restyling delle convinzioni più profonde e la ricerca di una filosofia di vita che sia più in linea con il vostro “sentire”. Per capire cosa si debba intendere per filosofia di vita possiamo rivolgerci alla letteratura e ai romanzieri che, meglio di tanti altri professionisti della psiche, riescono a sintonizzarsi su certe frequenze e a mettere nero su bianco e a dare quindi consistenza a ciò che altrimenti non si riuscirebbe ad esprimere. Questo è il consiglio per questo mese di settembre: sebbene per quasi tutti noi le vacanze siano sfumate, possiamo sempre ritagliarci dei momenti di “vacanza” mentale proprio leggendo qualche libro che ci aiuti ad entrare meglio in noi stessi. Inoltre, dal 12 al 19 con Venere in trigono nello Scorpione, questa creatività “animica” verrà sollecitata anche in maniera concreta sul piano degli affetti. Vi riuscirà semplice aprirvi con gli altri, probabilmente anche insegnando qualcosa che conoscete bene e che vi appassiona, specialmente se “l’uditorio” è composto da bambini. Dal 10 al 15 però, con il transito disarmonico di Mercurio al vostro Sole, nonostante la vivacità donata da Venere, potreste anche sentire l’esigenza di ritirarvi un po’ per le vostre, perché, come sentirete in questi giorni e come insegna sant’Agostino d’Ippona: “Non uscire da te stesso, rientra in te: nell'intimo dell'uomo risiede la verità.”.


La seconda decade potrà avvalersi anche per tutto il mese di settembre dell’appoggio di Giove nel segno. Questo è sicuramente i transito che avvertirete maggiormente, anche perché arriva come un balsamo a curare gli attriti creati dal transito di Urano in Ariete. Giove è spesso ingiustamente visto come il pianeta bonaccione che non fa altro che donare in maniera acritica a chiunque, in maniera delle volte ottusa. L’astrologia umanistica e psicologica, però, non utilizza i simboli in questo modo,essendo essi invece uno specchio di quello che prima di tutto accade all’interno della psiche e che solo in un secondo momento viene manifestato all’esterno tramite le “coincidenze” e gli eventi sincronici. Giove nel vostro caso rappresenta un balsamo proprio perché potrebbe rappresentare quella parte di voi abile a trovare delle soluzioni per situazioni opprimenti e stagnanti, specialmente nell’ambito in cui maggiormente investite il vostro essere. Il vero viaggio di scoperta, come disse una volta qualcuno, non è quello di scoprire nuove terre, bensì avere nuovi occhi per osservare il mondo che ci circonda.  I primi tre giorni del mese saranno caratterizzati da umore instabile: Venere in Bilancia andrà a fare da contro-altare al sestile di Mercurio in Vergine. Mentalmente sarete lucidi anche se potreste sentirvi un po’ giù di corda e abbandonati a voi stessi. Le cose sul versante emotivo miglioreranno da metà mese nel momento in cui Venere in Scorpione andrà a formare un trigono dalla quinta casa, sebbene dal 16 al 22 Mercurio in quarta casa vi porterà ad essere introspettivi e un po’ chiusi, in perfetto Cancer style. Questa necessaria introspezione vi porterà per forza di cose a comunicare meno con l’esterno basandovi sulla parola e sulla dialettica, ma Venere vi solleciterà a farlo con un altro linguaggio, quello non verbale e corporeo. Ricordando che la comunicazione è anche ascolto. Come scrive Peter Drucker, sebbene in un altro contesto, "La cosa più importante nella comunicazione è ascoltare ciò che non viene detto".


Per voi della terza decade la maggior parte dei transiti di questi mesi sono stati e saranno quelli dei pianeti veloci. Per settembre, in particolare, i protagonisti sul palcoscenico dell’anima saranno Venere e Mercurio che si daranno il cambio nella vostra terza e quarta casa. Questo significa che l’attenzione sarà focalizzata soprattutto negli ambiti della propria famiglia d’origine e all’interno delle mura domestiche e nel modo in cui percepirete l’ambiente circostante. E’ importante ricordare che la vita di tutti quanti è attraversata da momenti belli e momenti meno belli ed alcune volte da vere e proprie tragedie, ma che, parafrasando Oscar Wilde, tutto cambia guardando l’infinità del cielo e le stelle (non in senso astrologico, ma esistenziale). Dal 3 all’11 Venere transiterà in quadratura al vostro Sole dalla quarta casa mentre Mercurio dal 4 al 9 sarà in sestile dalla terza: questa combinazione potrebbe riflettersi in sensazioni ed emozioni contrastanti. Se da una parte vi sentirete incompresi e quasi ingabbiati da situazioni o persone all’interno dell’ambito familiare (forse anche a causa di qualche di qualche incomprensione) dall’altra avrete la necessità di aprirvi all’esterno e di frequentare altre persone rispetto a quelli che avete più vicino. Nessuna di queste due emozioni è di per sè sbagliata, ma rendetevi conto che l’esterno la maggior parte delle volte proietta fedelmente quello che accade nell’interiorità. E questo è molto probabile nel caso siate persone introvertite. Un pensiero su cui meditare per queste prime due settimane di settembre. E se le gabbie fossero gabbie metaforiche e da voi create, ma in realtà non ci fosse niente da cui scappare, ma solo la necessità di prendere consapevolezza di certi stati d’animo? Rimuovere le emozioni è sempre una cattiva idea, soprattutto per chi come voi tende a sedimentare i crucci. Dal 23 al 29 Mercurio si sposterà in quadratura al vostro Sole dalla quarta casa. E quindi sarete nuovamente chiamati ad affrontare, anche razionalmente e comunicativamente, quello che all’inizio del mese non avete magari risolto completamente. Resistete alla tentazione di leggere quello che vi accade con lenti color grigio fumè, non fareste che appesantirvi inutilmente. Gli ultimi giorni del mese riceverete l’aiuto di Venere che, dallo Scorpione, farà trigono al vostro Sole e sembrerà portarvi un balsamo guaritore. 


LEONE


La nota veramente positiva per voi amici del Leone è la presenza di Marte nel segno per tutto il mese. Marte tende a dinamizzare e a vivacizzare e sicuramente non è un pianeta che invita alla calma e al riposo. Anzi, è probabile che sotto i suggerimenti di questo pianeta vi sentiate talmente in forma e pieni di forze da desiderare OSARE più di quello che già fate normalmente. Potreste sentirvi come attraversati da una corrente energetica altissima, specialmente se siete nati nella seconda decade. E questo si rifletterà in maniera positiva anche su tutte le vostre innegabili doti: sarete quindi generosi e magnifici nel portamento e nei modi di fare, sprizzando carisma da tutti i pori. Anche di fronte ai transiti meno positivi non verrà meno l’ottimismo che vi caratterizza. Mese  positivo quindi, che si potrebbe riassumere nel motto dannunziano del “ Memento audere semper”, ricorda di osare sempre. Scrive Rudhyar, in un suo importante testo, che “ Agire vuol dire squilibrarsi. Vuol dire cascare da una condizione stabile, pacifica, serena e soddisfacente. Tale tendenza marziana [è] centrifuga.”. Durante questo mese, quindi, è probabile che avvertiate questa spinta verso il fuori e che possiate anche avvertire di essere un po’ fuori asse. Cercate di non esagerare con la smania di fare troppe cose.


Per quanto riguarda la prima decade, Saturno sarà in quadratura dallo Scorpione ancora per questo mese. La lezione sta giungendo al termine e a settembre sarà probabile che iniziate a tirare le somme o che alcune questioni diventino improvvisamente chiare: sarà come se un velo si sollevasse da davanti agli occhi. Oramai dovreste aver appreso i temi saturniani del limite e dell’auto-strutturazione. Probabilmente questa lezione ha, in ultima analisi, riguardato il lato emotivo che potreste aver avvertito come costretto e frustrato. Potreste, ad esempio, aver dovuto reprimere qualcosa contrariamente al vostro naturale espansivo modo d’essere. Non importa alla fine il perchè siate stati “costretti”, ciò che conta è che ora, nonostante una certa stanchezza, avrete una nuova consapevolezza sul modo di Essere all’interno del vostro nucleo familiare d’origine. Fino al 12, come dicevamo, avrete il supporto di Marte nel segno, e quindi vi sentirete particolarmente in forma: è in queste prime due settimane che dovreste cercare di concentrare eventuali chiarimenti, anche grazie alla lucidità e socievolezza dovute al transito di Mercurio dal 10 al 15. Il moto centrifugo di Marte vi farà percepire la necessità di uscire e di svagarvi, di scambiare le vostre idee con gli amici e di farvene anche di nuovi. E questa sarà una priorità: se non volete ritrovarvi sovraccarichi di energie e quindi irritabili... trovate un modo per sfogarvi. Che sia appunto uno sport o delle belle camminate in mezzo alla natura o delle lunghe nuotate... sfinitevi di divertimento fisico. Dal 12 al 19, invece, la quadratura di Venere dallo Scorpione potrebbe portare qualche ulteriore malumore all’interno delle mura domestiche a causa magari di una atmosfera che giudicate fredda e anaffettiva o disconfermante. Non è sicuramente una situazione piacevole, ma è un passaggio necessario per sviluppare quello che magari vi manca. Perchè, come scrive Roy Disney “Non è difficile prendere decisioni quando sai quali sono i tuoi valori.”


Vivace settembre per chi è nato nella seconda decade. Sono già parecchi mese che avvertite che qualcosa è cambiato nel profondo e che questo cambiamento riguarda una specie di connessione ad una sorgente rinvigorente che si trova in chissà quale meandro della vostra psiche. I primi giorni del mese, inoltre, saranno caratterizzati da una vostra maggiore apertura verso il sociale: sarete portati a ricercare la compagnia degli amici e non è escluso, per chi sia alla ricerca, che qualche amicizia si trasformi anche in qualcosa di più romantico e coinvolgente. Il transito di Marte che interesserà la vostra decade a partire dal 13 farà il resto. Sentirete forte il desiderio di far muovere il vostro corpo, di farvi scuotere da vibrazioni musicali, di esprimere voi stessi in tutti i modi che conoscete. Non c’è quasi niente in questo mese che potrebbe fermare questa esuberanza, almeno fino al 20. Siete voi e il mondo, che sentite particolarmente accogliente e positivo. Dal 20, con il transito disarmonico di Venere, potreste ritrovarvi a dover fare i conti invece con qualche pensiero nato all’interno delle mura domestiche. Ma il vostro umore è così alto che il problema non sarà tanto la possibile tristezza che potrebbe rovinarvi la festa, quanto piuttosto il nervosismo e la tendenza a reagire impulsivamente. Fermatevi! Sebbene anche mentalmente siate al top, soprattutto a metà mese, questo non significa che siate in grado di trovare il modo corretto di rapportarvi. Con Venere in quadratura, anzi, è possibile che manchiate un po’ di empatia e quindi che agiate sulla base solo dell’istinto e della logica, senza tener conto dei sentimenti altrui, specie all’interno del nucleo familiare. E’ nella vostra natura essere generosi e non meschini, quindi cercate di tenere a freno la lingua e prima di sbottare, contate fino a 10 alcune volte. Come ha scritto Pitigrilli: “Il tatto è l'arte di camminare sulla carta bagnata senza lacerarla.”


Per gli amici della terza decade il transito più significativo sarà quello di inizio mese di Venere che, dal 2 all’11, si troverà in sestile dalla Bilancia. Ad essere sollecitata è quindi la terza casa ed è tramite i valori caratteristici di questo dominio che Venere si esprimerà. Avrete dei modi molto soft di entrare in contatto con gli altri e quindi avvertirete accoglienza e affetto soprattutto dalla cerchia di amici. Uno dei maggiori difetti, se vogliamo, di chi ha forti valori del Leone è il voler essere sempre i protagonisti della compagnia. Con Venere in terza casa questo desiderio di protagonismo sarà trasformato in capacità di essere dei “compagnoni”: intrattenere gli altri vi sarà molto semplice. Con questo transito sono favoriti anche i brevi viaggi e i rapporti con i fratelli, il che significa che nel caso abbiate qualche criticità da affrontare questo è il momento adatto perché avrete dalla vostra una sferzata di diplomazia. Oppure potreste appianare dei conflitti in cui vi troverete vostro malgrado coinvolti, magari dovrete mediare tra due amici. Dal 23 al 29 anche Mercurio raggiungerà la terza casa e questo transito vi renderà arguti e anche curiosi. Sebbene sia un transito che dura poco, questo non significa che non possa essere incisivo, soprattutto se sarete abili nel capire in quali situazioni sfruttare la prontezza di riflessi cognitivi. Il rovescio della medaglia con Mercurio nella terza casa è il fatto che la mente potrebbe tendere a disperdere e perdere in concentrazione laddove magari è necessario dimenticarsi per un attimo delle cose superficiali e concentrarsi più che mai sulle priorità. Il transito di Marte per questo mese vi toccherà solo negli ultimi due giorni di settembre, nel momento in cui vi sentirete carichi, ma anche nervosi a causa della quadratura di Venere dalla quarta casa. Saranno momenti in cui vi urterà tutto quello che ha a che fare con l’auto-disciplina e con quelle che potrebbero sembrarvi delle auto-mortificazioni. Tutto questo sarà dettato da una insoddisfazione che attribuirete a situazioni vicine, ma che in realtà sono solo un riflesso di vostri stati d’animo. Scriveva Maugham: “Quando il piacere ha esaurito l'uomo, questi è convinto di essere stato lui ad esaurirlo; allora ti racconta, serio e grave, che non vi è nulla che possa soddisfare il cuore umano.”. Tenetelo a mente negli ultimi giorni del mese.


VERGINE


Settembre, per la maggior parte di voi, sarà il mese del compleanno e i pianeti in transito sembrano tener conto di questo facendovi dono di un alleggerimento della situazione astrale. Giove in sestile darà una mano ai nativi della seconda decade, mentre Venere e Mercurio, rispettivamente in Scorpione (e quindi in sestile) e in Vergine (segno in  cui si trova perfettamente a suo agio) andranno a stimolarvi rendendovi affascinanti, sensuali e creativi. Il bilancio è sicuramente positivo e sono probabili sorprese molto gradite.


La prima decade, alle prese con l‘ultimo colpo di coda del transito di Plutone in trigono e con il transito in opposizione di Nettuno, è di sicuro la decade che per il momento ha investito di più in termini di energie e che forse accusa una stanchezza maggiore. Avrete l’appoggio del sestile di Saturno in terza casa ancora per tutto il mese e molti di voi saranno quindi nella condizione di valutare il transito appena passato. Saturno, insieme al transito dei pianeti esterni alla sua orbita, vi ha sicuramente aiutato e vi sta ancora aiutando a mettere a fuoco alcune importanti questioni riguardanti la vostra identità, rendendo le riflessioni lente e profonde. Essendo un pianeta comunque congeniale alla vostra natura non è difficile che siate riusciti a distillare il meglio dei suoi messaggi. Dal 12 al 19 anche Venere sarà in sestile dallo Scorpione e quindi le valutazioni stimolate da Saturno si colorano anche di affettività, rendendovi un punto di riferimento magari per qualche amico o amica più giovani che vi potrebbero cercare per qualche consiglio. Emerson scriveva a riguardo dell’amicizia che “Il mio migliore amico è colui che sa tirare fuori il meglio di me.”. In questi giorni sarete maggiormente di compagnia e anche ricercati proprio perchè gli altri percepiranno questa vostra predisposizione d’animo a rasserenare qualsiasi cupo umore. In fondo Saturno vi ha toccato con un transito sì impegnativo, ma sicuramente soft.


La seconda decade apre il mese con Mercurio nel segno fino al 3. Una delle caratteristiche di Mercurio in Vergine è la sua velocità di comprensione e di analisi di elementi apparentemente slegati in modo da “riordinarli” in un sistema funzionante. Inoltre è molto favorita la comunicazione (che in fondo è UNO dei modi di mettere a terra un sistema di pensieri), specie quella veloce che si avvale dei mezzi tecnologici quali internet e la messaggistica in generale. Sarete molto focalizzati sui dettagli e quindi noterete con facilità le “stonature” nelle situazioni, avendo poi la possibilità di sistemare le cose con molta acutezza. Giove in sestile dall’undicesima casa vi offrirà  per tutto il mese gli appoggi necessari per la formulazione di obiettivi a lunga scadenza. Giove, il Grande Benefattore, nella casa dei sogni e delle aspirazioni, andrà a risvegliare quello che magari avete messo un po’ in disparte in questo periodo. Ancora per questo mese potreste vedere che la concretizzazione dei piani tarda: il consiglio è quello approfittare degli agganci si concretizzeranno in questo mese e di gettare le basi per future pianificazioni. Ricordate che, come si dice, Roma non è stata costruita in un giorno e che per realizzare i grossi piani è necessario eccellere nell’arte della Temperanza e della Pazienza, caratteristiche che comunque vi contraddistinguono già naturalmente. Dovesse capitarvi, prendete al volo l’occasione di partecipazione attiva che vi viene offerta all’interno di gruppi o associazioni, in quanto in quel contesto Giove si esprimerebbe al meglio. Da metà mese Venere sarà in sestile dalla terza casa e questo potrebbe rendervi amabili e alla ricerca anche di affetto tra le amicizie. Affetto che non tarderà ad arrivare visto che sarete più dolci del solito e stare con voi sarà un vero piacere. Sarà piacevole anche sentirvi parlare e raccontare di voi in quanto la dea dell’Amore ama prendersi cura degli altri anche dispensando consigli e carezze emotive. Lucien Arreat scriveva, già nel 1911, che “La carezza di una persona cara, il contatto con qualcosa di morbido culla il nostro dolore meglio di tutti i ragionamenti del mondo.”. Potrebbe capitare di fermarvi a riflettere anche sugli scopi che avete fissato nella vostra vita e potreste avere la tentazione di formulare un bilancio, specialmente a partire dal 13. Sebbene questo sia positivo per migliorare e ricalibrare il proprio tiro, fate attenzione a non trasformare qualche apparente flop in una tragedia. Non è mai una buona idea riflettere troppo su quello che fu a meno che questo non venga trasformato in esperienza e quindi in saggezza per i piani futuri.


Mese positivo per la terza decade, soprattutto in virtù del fatto che i transiti più incisivi e stressanti per il momento non vi riguardano. Dal 4 al 9, con Mercurio nel segno, vi sentirete più Vergine che mai. Tutte le caratteristiche del segno saranno amplificate. Quella che state ricevendo alla fine è la visita del vostro Nume tutelare. Hermes. Nella Vergine, Mercurio assume delle caratteristiche più stabili rispetto al suo domicilio notturno dei Gemelli e se vogliamo anche meno infantili. In questi giorni sarete più pignoli e precisi di sempre, proverete piacere nello svolgere il vostro lavoro e vi renderete conto delle soddisfazioni che questo vi trasmette. Il transito, inoltre, può essere proficuamente usato per decidere in maniera lucida e razionale cosa sia utile e cosa invece sia superfluo nella vostra vita. Ovviamente trattandosi di processi meramente logici è sconsigliabile esagerare con valutazioni in ambiti non-logici o che semplicemente seguono una logica diversa, come potrebbe essere per le relazioni e per gli affetti. Vedrete sicuramente le cose con obiettività, ma trattenetevi da attuare cambiamenti che potrebbero avere conseguenze nel lungo periodo.


BILANCIA


Mese a bilancio positivo per voi amici della Bilancia. Ed è di bilancio positivo che parliamo, nonostante il gioco di parole perché, seppur con i transiti disarmonici dei pianeti lenti, il resto dei pianeti daranno una bellissima sferzata di energia. Marte in Leone sarà in sestile per tutto il mese e formerà l’aspetto dall’undicesima casa, il che vi renderà particolarmente coraggiosi e desiderosi di respirare aria fresca, mentre avrete la visita di Venere e Mercurio nel segno per alcuni giorni. Sarà chiara la sensazione che le cose scorrano lisce e che finalmente inizino a girare per il verso giusto e con questo stato d’animo riuscirete a reggere con maggior serenità anche le sfide, a seconda della decade coinvolta, di Urano, Nettuno e Plutone.  


La prima decade avrà Plutone in quadratura sullo sfondo. Come abbiamo già scritto in precedenza, è un transito agli sgoccioli e quindi la maggior parte di quello che doveva descrivere e mettere in luce è già stato fatto. In genere quando si tratta di transiti di Plutone non ci si rende conto che sono transiti talmente potenti che la coscienza fa difficoltà a metterne a fuoco gli effetti in corso d’opera. Le eventuali valutazioni e le prese di consapevolezza avvengono sempre a transito terminato, quando magari i segreti sono già venuti a galla e tutti hanno superato lo shock, oppure quando una rivelazione ha cambiato degli equilibri che si riteneva immutabili: il tutto avviene “dopo”, proprio perché è necessario prendere le distanze dall’esperienza troppo coinvolgente. Ed è in questo senso che questo ultimo tocco di Ade si farà percepire: avrete consapevolezza di quali parti di voi sono state messe in ballo e soprattutto del perché prima di adesso non era possibile “vedere”. Tutto era già chiaro, ma forse era troppo intenso e forte. In fondo, come dice Platone, Ade “vuol dire figlio dell’indulgenza” e come precisa anche Plutarco “questo dio è dolce e favorevole a coloro che vengono a lui”, ovvero con coloro che dimostrano di aver appreso la lezione, sebbene profonda ed intensa e a tratti disumana. I primi due giorni del mese, come per l’ultima settimana di agosto, saranno all’insegna di tonalità venusiane e sarete quindi stimolati a prendervi amorevolmente cura di voi stessi. Fino al 12 Marte sarà, come dicevamo, in sestile. Uno dei possibili modi per valorizzare un transito di questo tipo sono le attività di gruppo nella risoluzione di problematiche o per il raggiungimento di obiettivi comuni. Marte è un condottiero e in undicesima casa reclama che le battaglie siano indirizzate verso scopi su larga scala oppure che coinvolgano sogni ed aspirazioni, a seconda dei progetti precedenti al transito. Sicuramente avrete a disposizione più energia, ma tenete a mente che la vostra energia non è l’energia altrui e quindi cercate di non pretendere troppo nel caso lavoriate in un team. Dal 10 al 15 Mercurio in Bilancia vi renderà amichevoli, andando quindi a rafforzare l’incisività di Marte in sestile. Non sono favorite le decisioni rapide, assumendo qui Mercurio le colorazioni della Bilancia e quindi essendo più propenso alla mediazione che alla decisione fulminea. Avrete però la possibilità di prendere in considerazione lucidamente le due parti di un eventuale diverbio. 


La seconda decade si sente probabilmente sul filo del rasoio per il coinvolgimento di energie contrastanti quali quella di Urano in opposizione dalla settima casa e Giove in quadratura dalla decima. Settembre non presenterà quindi grossi cambiamenti rispetto a quello che è accaduto nel mese di agosto, soprattutto negli ambiti relazionali e in tutto ciò che riguarda il percorso verso l’autonomia e la realizzazione personale. Essendo questi due transiti coinvolti contemporaneamente per forza di cose le relazioni e l’autonomia saranno i due piatti della vostra bilancia. Da una parte Urano, ad esempio, sta mutando il vostro concetto di coppia e di relazioni (anche in senso collaborativo nell’ambito professionale) dall’altro Giove sta probabilmente portando all’esasperazione delle limitazioni che avvertite attorno a voi, limitazioni che sentite alla vostra libertà di iniziativa in primis. La prima e ovvia reazione al nervosismo che potrebbe crearsi da questo attrito è il cercare di fare il contrario di quello che ci si aspetta da voi ed il rischio che pecchiate anche di arroganza e di eccessivo ottimismo nelle vostre capacità decisionali è alto. Questo è la situazione che farà da sfondo ai transiti più veloci. Dal 3 all’11 Venere nel segno vi renderà sicuramente carismatici e anche empatici verso ciò che vi circonda. Questo è sicuramente positivo perché servirà da freno e da scrupolo nell’attuazione di eventuali colpi di testa. Questa empatia vi permetterà di essere particolarmente sensibili ai cambi di atmosfera e vi metterà nella condizione di mediare tra parti in disaccordo e questo potrà avvenire sia all’esterno che all’interno di voi. Dal 16 al 22 anche Mercurio sarà in Bilancia e quindi il carisma lascerà il posto alla socievolezza, all’apertura verso il prossimo e anche alla capacità di raccontare le vostre perplessità. Mercurio entrerà nella vostra decade in concomitanza con il sestile di Marte in Leone. Questi transiti possono rappresentare una vera chiave di volta: avrete la lucidità necessaria per sondare le vostre priorità e le vostre reali aspirazioni e per portare avanti i cambiamenti che avrete sicuramente già messo in moto. Marte nell’undicesima casa è un’energia messa a disposizione degli ideali e quindi se riuscirete a muovervi senza dare la precedenza a immediati tornaconto personali e a rendere la vostra azione netta e lungimirante i risultati positivi sono garantiti. Scriveva Tolstoj che “Per giungere nel luogo a cui si tende, bisogna dirigersi con tutte le forze verso un punto molto più alto. Abbassare l'ideale, non solo è diminuire la probabilità di giungere alla perfezione, ma distruggere l'ideale stesso.”. Marte vi sta offrendo, tra i tanti significati che può assumere, quella forza per avvicinarvi al vostro sogno e per poter quindi assaporare la vera felicità, che è quella di realizzare parte del Sè.


La terza decade avrà un mese tranquillo e piacevole essendo esente dalla maggior parte dei transiti. Tutto scorrerà nel pieno relax e quindi potrete andare incontro all’autunno in completa tranquillità, senza grossi sconvolgimenti. All’inizio del mese è probabile che sarete chiamati ad occuparvi di situazioni passate e concluse, se non altro con lo strumento della memoria. Passerete probabilmente in rassegna tutta una serie di ricordi e dovrete cercare di osservare quello che si affaccia alla vostra mente con un certo distacco per evitare di farvi travolgere da inutili sensi di colpa per quello che avreste potuto fare e non avete fatto. Se proprio non vi riuscirà di prendere le distanze, ricordate quello che scriveva James Barry, ovvero che “Dio ci ha donato la memoria, così possiamo avere le rose anche a dicembre.”.


SCORPIONE


Il mese di settembre sarà intenso, senza ombra di dubbio. Questa intensità è dovuta alla contemporanea presenza di energie armoniche al vostro Sole (le congiunzioni e i trigoni), che andranno quindi a stimolarvi positivamente dandovi fiducia, ed energie contrastanti come quella di Marte in quadratura che sembreranno tirarvi giù. Marte, essendo il vostro pianeta, andrà a sollecitare in maniera non armonica il vostro Io. Volendo usare una metafora è un po’ come se quello che in genere è il vostro ambasciatore (visto che Marte è comunque uno dei vostri pianeti) decidesse di fare di testa propria, senza tener conto dell’opportunità nel contesto o delle conseguenze. Quindi la forza del pianeta ci sarà tutta, ma andrà a scontrarsi con la forza del vostro Sole, creando appunto attrito e il sorgere di una certa suscettibilità. Sarà come essere sulle montagne russe: le sensazioni diventeranno particolarmente intense e quindi sarà più che mai necessario cercare di mantenere o ritrovare velocemente l’equilibrio. Avvertirete sfide ovunque, vi sentirete probabilmente anche angariati da qualche “autorità”. Essendo questo lo stato di cose evitate accuratamente i colpi di testa, l’impulsività delle decisioni che in certi momenti vi sembrano LA soluzione ai vostri problemi, la perdita di pazienza e i relativi sbotti d’ira. Non sarà semplice. Questo mese sarà impegnativo, ma come per tutte le cose impegnative sarà un ottimo modo per valutare il vostro grado di stabilità raggiunto. Scriveva Nietzsche che “La vita è fatta di rarissimi momenti di grande intensità e di innumerevoli intervalli. La maggior parte degli uomini, però, non conoscendo i momenti magici, finisce col vivere solo gli intervalli.” 


Per quanto riguarda i nativi della prima decade restano immutati i messaggi da parte di Plutone che sta compiendo l’ultimo passaggio sui gradi del vostro Sole, raffinando ulteriormente la lezione proveniente dalla terza casa sul potere e sulla consapevolezza che le parole hanno sempre un impatto, anche quando dette sovra pensiero. Saturno nel segno ormai dovrebbe aver espresso la sua potenzialità di “costruttore” di struttura, una struttura che ormai avrete sicuramente integrato nel vostro modo d’essere. La vostra visione della vita è in evoluzione e sicuramente in positivo. Dal punto di vista energetico la quadratura di Marte in Leone si farà avvertire per tutta la prima metà del mese con la possibilità dell’emersione di tutti i problemi sopra citati. Il Dalai Lama insegna che  “Per sconfiggere la forza di emozioni negative, quali rabbia e odio, uno dei metodi più efficaci è quello di coltivare emozioni a loro opposte, e cioè amore e compassione.”. E questo va fatto prima di tutto verso se stessi: non esiste una vita totalmente immune dalla frustrazione e dalla sofferenza e questa è una cosa che ci accomuna tutti. La vita è un mare e le onde delle volte ci portano cose belle e deliziose, mentre altre volte portano a riva l’esatto opposto. Ma niente dura, nemmeno l’affanno. A meno che non vi intestardiate a far perdurare il male. Tenetelo a mente e lasciate andare. Marte lascerà il passo al balsamo ristoratore di Venere che dal 12 al 19 sarà in Scorpione e quindi congiunta al vostro Sole. Vi renderete conto di quanta dolcezza e tenerezza esista nella vostra vita e questo è il momento migliore anche per apportare al vostro aspetto alcuni cambiamenti in positivo. Un nuovo taglio di capelli? Oppure è il momento di osare con quel colore che tanto vi affascina? O ancora... un vestito che avevate visto ma che non avete comprato? Qualsiasi cosa che sia nelle corde del pianeta dell’amore in questo momento è l’ideale. Coccolatevi e rendete facile a Venere prendersi cura di voi, la prima parte del mese è stata dura e quindi vi meritate un premio.  


La seconda decade vede come protagonista Giove in trigono dalla nona casa per tutta la durata del mese e quindi settembre sarà molto positivo. Tradizionalmente questo transito è considerato come molto favorevole e foriero di avvenimenti e cambiamenti. Riguardando la nona casa questi cambiamenti avranno origini profonde e potrebbero segnalare che è il momento ideale, ad esempio, per riprendere gli studi, per perfezionare le proprie conoscenze in un certo ambito, per specializzarsi. Insomma, in tutti quei contesti in cui sia necessario iniziare un “viaggio” che aumenti la vostra competenza. Giove, delle volte, è rappresentato archetipicamente come il Guru o come il Maestro Interiore e con i transiti armonici del pianeta è possibile che questa presenza interiore prenda momentaneamente forma in qualche persona o qualche situazione esterna che ci aiuti ad apprendere ed assimilare quello che ci manca per attuare quel salto di coscienza che magari è maturato per lungo tempo. Isha Schwaller de Lubicz ne parla in un suo bellissimo libro che, se letto con profondità e liberi da preconcetti, può diventare una bussola e uno strumento di riflessione importante: “Chi è il tuo Maestro? Il tuo Maestro non può essere che colui che conosce il tuo destino provvidenziale e che può condurti senza errore verso il suo compimento. È dunque necessariamente il Testimone permanente del tuo Destino, cioè della tua coscienza immortale, il tuo Testimone spirituale arricchito dell’esperienza del tuo Testimone–Io.”. Giove in trigono in questo mese svolgerà questa funzione di testimonianza attiva e nel momento in cui Marte andrà a quadrare il vostro Sole dalla decima casa, apporterà un prezioso aiuto. La quadratura del vostro pianeta al Sole non sarà una passeggiata, anche perché andrà a stuzzicare quelle parti di voi che non stanno trovando la realizzazione sperata. Dal 13 al 28 sarete quindi irascibili e pronti anche al litigio con tutte quelle persone che sembrano opporsi alle vostre scelte, specie se in ambito lavorativo. E’ l’autorità che Marte sfida ed è una sfida che ha la finalità di stabilire una gerarchia in cui possibilmente siate voi al vertice. Non è però una tattica consigliabile in questo momento: Marte è cieco ed agisce d’impulso, approfittando magari dell’ottimismo infuso da Giove, e quindi è probabile che restiate scornati. Fate piuttosto affidamento su Venere che dal 20 al 28 si troverà nel vostro segno. Le esigenze di Venere sono nettamente diverse da quelle marziali e sicuramente più in linea con gli obiettivi pacifici e bonari perseguiti da Giove. La vita è spesso questione di scelte, scegliete se possibile, in questo momento, di prendere le api con il miele piuttosto che con il bazooka.  


Per la terza decade sarà un mese praticamente di vacanza, non essendo voi coinvolti per ora nel turbinio di transiti che invece interessano le altre due decadi del segno. Dal 4 al 9 sarete favoriti dal sestile di Mercurio dall’undicesima casa e quindi sarete particolarmente brillanti e innovativi. Vi sentirete portati allo scambio di idee, specialmente su argomenti di avanguardia e inusuali. “Qualcuno potrebbe credere che uno Stravinsky, un Einstein o un Picasso si sia conquistato, in forza del suo genio, il diritto all'eccentricità, all'idiosincrasia, alla caparbietà. Io sostengo al contrario che è stata la decisione di diventare padroni del proprio destino che ha dato loro il coraggio di tentare vie nuove.” scrive lo psichiatra Ari Kiev in uno dei suoi libri. Intelligenti pauca. 


SAGITTARIO


Con l’ingresso di Marte in Leone e con Venere e Mercurio in Bilancia il mese di settembre si prospetta come positivo sotto molti aspetti e sarà sicuramente migliore del precedente. Il che rappresenta una buona notizia dato che il Sagittario, specie la prima decade, ha necessità di ricaricare le batterie con un periodo di tranquillità. 


La prima decade, con la quadratura di Nettuno dalla quarta casa, sta rivoluzionando il modo di concepire le proprie radici. E’ uno dei transiti in grado di concedere un ampliamento vero e proprio della coscienza, ma per arrivare a questa realizzazione è necessario dissolvere quello che non è reale per voi, lasciando cadere le illusioni che magari vi tengono ancorati ad un precedente modo d’essere che ora inizia a starvi stretto. Un aiuto per questo mese arriverà da Marte in trigono che fino al 12 apporterà energia e vivacità e vi renderà facilmente entusiasmabili di fronte alle novità.  Saranno due settimane di “sete di avventura” che potranno farvi nascere il desiderio di cimentarvi in vere e proprie sfide a voi stessi, al vostro coraggio e all’inventiva. Come scriveva Oscar Wilde “Il pensiero è meraviglioso, ma ancor più meravigliosa è l’avventura.” Non è escluso che questa avventura sia rappresentata da un viaggio, oppure che si concretizzi la possibilità di un trasferimento. Anche dal punto di vista fisico sentirete un apporto di forze e, quindi, una necessità di movimento. E’ il momento ideale per praticare qualche sport e per godervi l’ingresso nella stagione autunnale. Dal 10 al 15 anche la forma mentale sarà al top e riceverete numerosi input e consigli da parte di nuovi amici. Forti di questo appoggio sarà particolarmente facile prendere delle decisioni che si riveleranno corrette. Tutto questo sarà una manna dal cielo per voi: sarete in grado in questo mese, se non vi farete scoraggiare dalle eventuali problematiche provenienti dalle mura domestiche, di farvi una bella iniezione di autostima. Ricordatevi che, come suggerisce Tiziano Terzani, bisogna vivere una vita in cui si sia in grado di riconoscersi.


La seconda decade, assieme al trigono di Urano in Ariete, a partire dal 13 potrà avvalersi anche del trigono di Marte in Leone. Le case coinvolte sono la quinta e la nona e verrà a formarsi quella particolare configurazione che si chiama Grande Trigono, ovvero il vostro Sole riceverà contemporaneamente due trigoni da due case molto creative. Urano sta già lavorando da un po’ per apportare alcune modifiche nella vostra vita e lo fa attraverso il non convenzionale. Durante questo ciclo che durerà alcuni anni sarete sollecitati ad esplorare quelle parti di voi che desiderano creare come espressione di un modo d’essere. La creazione non è per forze di cose l’artistico in senso stretto, sebbene questo sia il significato più scontato. E’ creazione qualsiasi situazione in cui si sia immersi e ci si senta ispirati ad esprimere parti del proprio essere che normalmente non vengono vissute pienamente. Urano potrebbe portarvi un nuovo amore, e con Marte in trigono dalla nona, questo amore potrebbe essere anche un punto di riferimento psicologico o spirituale. Oppure potrebbe avvenire una rivoluzione ed evoluzione in un rapporto già esistente, magari con l’arrivo di un erede. A partire da metà mese avrete quindi a disposizione molta energia e vi sentirete ispirati a creare, in base a quelle che sono le vostre attitudini e i vostri desideri. Le idee zampilleranno alla vostra mente come delle piccole fontanelle e questa creatività si esprimerà anche nella percezione di quello che vi circonda: riuscirete a vedere il lato positivo in ogni cosa e a trasmettere il vostro ottimismo ai vostri cari senza difficoltà. Le idee saranno chiare e profonde e, oltre a quelle che avrete spontaneamente, riceverete idee geniali anche dagli amici, specialmente attorno al 16.  


La terza decade per questo mese non beneficerà a lungo del transito di Marte e rimanderà al mese di ottobre l’iniezioni di energia del pianeta più focoso dello Zodiaco. Sarà invece interessata maggiormente dal transito di Venere in sestile. Fino all’11 capiterà che vi rendiate conto che alcuni dei vostri interessi attuali sono più piacevoli se condivisi con il gruppo di amici. Venere in undicesima casa porta la sua armonia in tutti quei contesti in cui l’amicizia e la fratellanza sono in primo piano. Non sarà un periodo orientato ai rapporti esclusivi, ma sarete più propensi ad aprirvi al mondo e ad esprimere il vostro affetto sulla scia dell’amore universale. Potrebbe essere per voi una personale rivisitazione del periodo hippy, senza però cadere negli estremi del periodo. Una cosa che vi colpirà maggiormente sarà il disagio che avvertirete di fronte ai contrasti e ai litigi: sarete quindi naturalmente portati a cercare di fare da mediatori. Questo vi riuscirà maggiormente all’esterno, mentre per quanto riguarda la situazione sul luogo potreste essere vittime di qualche incomprensione. Mercurio in quadratura dal 4 al 9 si farà sentire con una certa irrequietezza mentale e potreste fraintendere quello che vi viene detto. Cercate di non aggravare eventuali discrepanze e di minimizzare eventuali litigi. Dal 23 al 29, invece, Mercurio si porterà in sestile dal segno della Bilancia e sarete in grado di esprimere le vostre idee innovative, specie in ambienti amichevoli.  


CAPRICORNO


Settembre, rispetto ad agosto, sarà un mese di parziale ripresa. Marte ha lasciato l’opposizione dal Cancro entrando in Leone e questo, sebbene non vi riguardi direttamente, significa comunque un alleggerimento della tensione in ambito relazionale. Giove continua invece ad essere nel segno del Cancro e andrà, per questo mese, a sondare la pazienza di coloro che sono nati nella seconda decade. 


La prima decade sarà ancora alle prese con la presenza di Plutone nel segno fino a dicembre e dopo di allora potrà ritenere che la sua grande lezione sia giunta al termine. Nonostante abbiate ancora Ade nel segno la maggior parte di quello che doveva portare alla luce dovrebbe essere emerso e adesso quello che dovete fare è solo osservare, allontanandovi progressivamente. Nettuno vi aiuterà per i prossimi anni a riprendere fiducia nella vostra intuizione. Sono stati anni duri in cui avete dovuto fare dei grossi sacrifici per conoscervi un po’ più a fondo. Le delusioni non sono mancate e probabilmente vi siete anche resi conto che delle volte guardare le cose con obiettività non basta. Tutti noi possiamo avere delle “macchie cieche”, possiamo cioè non riuscire a vedere qualcosa che probabilmente ignoriamo come meccanismo di difesa. Ora dovrete riprendere fiducia in voi stessi e Nettuno vi aiuterà in questo lavoro, aiutandovi anche a modificare un po’ il modo in cui la vostra mente “funziona”. Questo processo potrebbe avviarsi con l’emersione di una vena creativa che non sapevate di avere, oppure potreste trovare nuova linfa alla vostra fede e sentirvi particolarmente immersi in un Universo di Amore. Ognuno vive le esperienze di pienezza a modo proprio. Il modo migliore per vivere questo transito di Nettuno in casa terza è quello di favorire la comunicazione interiore, ritagliandovi ogni giorno qualche momento di pace in cui essere da soli con voi stessi. Avrete ancora per questo mese il sostegno di Saturno che, dallo Scorpione, vi farà percepire che potrete contare per qualsiasi cosa sugli amici o, ancora meglio, su un ideale che è sorto forte in voi in questi mesi. Dal 10 al 15 Mercurio sarà in quadratura dalla Bilancia e questo potrebbe portarvi ad essere un po’ intrattabili sul luogo di lavoro. Venere sarà in sestile sempre dallo Scorpione più o meno nello stesso periodo della quadratura mercuriana, a partire dal 12 fino al 19 ed in questi giorni sarà particolarmente semplice e piacevole avere a che fare con voi. Potrebbe accadere che in questo periodo perdiate un po’ l’attenzione sul lavoro e che la vostra mente vaghi in riflessioni più alte. Venere è comunque un pianeta che invita al piacere edonistico e tenderebbe a schivare più possibile gli impegni: evitate di seguire i suoi suggerimenti in questo senso e non procrastinate. Non è propriamente un transito che parla di romanticismo, ma dovesse accadere che scocchi la scintilla questo è più probabile in ambiti in cui ci sia il vostro coinvolgimento in lavori di gruppo per un fine comune. 


La seconda decade da qualche tempo si trova ad affrontare la scomoda quadratura di Urano in quarta casa. Urano tende a spingere l’acceleratore su tutti quei cambiamenti necessari nella sfera privata e domestica, cambiamenti che a questo punto della vostra vita sono probabilmente diventati necessari alla vostra Anima per crescere e per ampliarsi. E’ fondamentale ricordarsi che, sebbene il cambiamento sia doloroso perchè obbliga a lasciar andare delle cose, questo riflette una esigenza profonda di voi che non potete rimandare. In che modo questo cambiamento si rifletterà all’esterno nei prossimi anni non è facile prevederlo, ma ci sono alcuni temi più probabili, quali il cambio di residenza, la nascita di un bambino, un figlio che se ne va, un anziano parente che se ne va, un convivente che ha un cambio decisivo della sua vita, un divorzio o un matrimonio,... Situazioni completamente diverse tra loro, ma che hanno come comune denominatore il Passaggio di una Soglia obbligata e l’inizio di una nuova fase della vita. Non abbiate paura di quello che accadrà e non fasciatevi la testa pensando a ipotesi tragiche: in realtà raramente accadono delle tragedie distruttive. La maggior parte delle volte sono dei cambiamenti che, come dicevamo, regaleranno all’anima un nuovo respiro. Questo mese sarà forse un po’ più ostico del precedente sul versante della vostra relazione: Giove in opposizione per tutto il mese andrà ad illuminare tutte quelle zone della vostra relazione che non sono funzionali. Approfittate dei segnali del Grande Benefico e accogliete eventuali dissidi come un invito a modificare alcune cose del vostro carattere e del vostro modo di reagire alla coppia a fin di bene. Sarà faticoso, ma sicuramente potrebbe rivelarsi anche un modo per trovare una nuova complicità con il vostro partner che sicuramente vuole quanto voi che le cose vadano nel migliore dei modi. Scrive Camillo Loriedo che “La comunicazione perfetta esiste quando le coppie litigano in armonia. Quando litigano. le coppie perdono le maschere, cosa che consente un contatto profondo. Litigare può rivelare l’intensità della passione, e fare questo con successo può trasformare la crisi in crescita.”. Non è detto che in questo periodo dobbiate litigare per forza, ma dovesse accadere, fate tesoro di questo aforisma e magari... regalatelo al vostro partner, comunicandogli quanto tenete a lui. I primi giorni del mese saranno forse un po’ freddi sul luogo di lavoro, magari per qualche incomprensione, ma avrete anche il sostegno di Mercurio che dalla nona casa vi suggerirà dei modi nobili di schivare eventuali trappole comunicative. Tenetene conto a cavallo di metà mese, allorquando Mercurio in quadratura dalla decima casa renderà di nuovo probabile l’incomprensione sul luogo di lavoro: forse è a causa della stanchezza mentale... cercate di ricaricarvi svagandovi in compagnia di amici e conoscenti: più riuscirete a stare in compagnia e maggiori saranno le probabilità di vedere ridimensionate le problematiche, alleggerendovi da più di qualche pensiero. 


La terza decade avrà un inizio del mese ambivalente: da una parte la quadratura di Venere dal 3 all’11 vi farà avvertire qualche difficoltà sul luogo di lavoro. Vi sentirete incompresi e magari anche sviliti in quello che fate, anche se parallelamente siate mentalmente profondi e riusciate a risolvere facilmente i problemi che vi trovate davanti. Il problema potrebbe essere dovuto al come vi ponete in questo periodo: non vi sentite al top, ma vorreste esserlo... e questo magari vi rende freddi e direttivi nei confronti dei collaboratori. Cercate di essere buoni con voi stessi: nessuno riesce ad essere impeccabile 7 giorni su 7 e 24 ore su 24. Siamo umani e nel momento in cui ammettiamo magari di essere un po’ stanchi chi ci sta a fianco potrebbe anche dare una mano senza che siate voi a pretenderlo.    


ACQUARIO


L’ingresso di Marte in Leone (e quindi in opposizione) e la quadratura di Venere in Scorpione andranno a rendere questo mese non particolarmente semplice, sebbene avrete anche alcuni innegabili appoggi. Le sfide si giocheranno maggiormente sul piano dei rapporti personali e nell’ambito professionale. 


La prima decade continuerà ancora per questo mese ad essere messa in difficoltà dalla quadratura di Saturno nella decima casa. Come abbiamo già avuto modo di spiegare, Saturno tende a rallentare le cose, a farle maturare quasi nell’immobilità. La percezione all’esterno di questa istanza potrebbe essere stata (e continua ad essere) quella di una mancata realizzazione di alcuni obiettivi professionali che avete a lungo e con pazienza curato. Questa realizzazione mancata non è però un flop, perchè il fatto che abbiate tenuto duro così a lungo ha messo alla prova la vostra determinazione. Le cose che invece non hanno superato le forbici saturnine sono quelle che sicuramente non avrebbero portato frutti duraturi. Fino al 12 avrete Marte in opposizione nella settima casa e dal 12 al 19 Venere in quadratura dalla decima: i rapporti, sia quelli a due che più in generale quelli professionali, saranno fonte di tensione. Per le prime due settimane del mese potreste trovarvi ad essere particolarmente insofferenti con il/la partner. Questo è dovuto ad una vostra irritabilità di fondo: di fronte alle cose che non riuscite a spiegare in queste settimane la reazione spontanea sarebbe quella di sbottare. Tenete presente anche che Marte odia l’immobilità e l’indifferenza e preferisce il litigio e la guerra aperta (delle volte plateale) al conflitto passivo aggressivo. Ed è di fronte a questi comportamenti (o meglio, che voi vedete come tali) che rischiate maggiormente di esplodere. Il litigio non è di per sè negativo, ma lo è la modalità con cui le cose vengono dette. Si può essere infiammati ed arrabbiati per qualcosa che non va ed essere costruttivi oppure si può arrendersi alle proprie emozioni negative distruggendo quello che si ha davanti, nell’illusione che questo faccia meno male. Come sempre... è questione di scelta. L’energia di Marte, sebbene disarmonica perchè in opposizione, può essere sfruttata per ripulire la relazione da qualche germe dannoso. Allora Marte diventerà il chirurgo che cura, seppur in maniera apparentemente violenta. Dal 12 al 19 anche Venere non sarà favorevole al vostro Sole, mettendo nuovamente in luce quello che non vi rassicura in ambito lavorativo. Con l’aspetto armonico di Mercurio avete però la possibilità di introdurre nel luogo di lavoro delle nuove idee che potrebbero sbloccare più di qualche meccanismo inceppato. 


La seconda decade potrà avvalersi dell’indubbio vantaggio di Urano in sestile dall’Ariete. Sebbene il mese di settembre sarà per certi versi difficoltoso, non vi mancheranno le idee per apportare i necessari cambiamenti per uscire da eventuali impasse. Per i primi due giorni del mese continuerete, come per gli ultimi giorni d’agosto, ad essere particolarmente in forma. E questo si manifesterà anche all’esterno con una certa calma e certezza che ogni cosa è al suo posto. A partire dal 13, però, le cose potrebbero un po’ guastarsi, soprattutto a livello relazionale: Marte sarà in opposizione al vostro Sole fino al 28. Questo creerà una certa impazienza in voi e vi renderà irritabili. Anche perchè avrete quasi la certezza di essere nel giusto nella valutazione di qualche problema con il partner. Sebbene questo possa essere vero dovete tenere a mente che tutte le ragioni del mondo funzionano solo per la razionalità, mentre sul piano emotivo conta come ci si sente. Per quanto possa essere difficile cercate di andare incontro al partner: non è escluso che questo significhi litigare, ma tenendo a mente alcuni accorgimenti anche graditi a Marte potrete superare brillantemente tutte le crisi (l’importante è sondare voi stessi chiedendovi se sia più importante averla vinta in un eventuale conflitto oppure risolvere con la persona che vi ama e che amate). Se ci fate caso quando si litiga si tende ad evitare il contatto fisico o ad arrivarci come provocazione. Fermatevi e ricordatevi che emotivamente ciò che spaventa di più e crea angoscia è l’interruzione di contatto. Ristabilite il contatto toccando amorevolmente... e prenderete consapevolezza del fatto che avete di fronte una persona arrabbiata e frustrata come voi. Tenete presente inoltre che la rabbia e Marte portano alla brama di fare delle battaglie come risoluzione somma dei problemi, ma questo non è sempre la miglior tattica, specialmente quando è necessario mettersi nelle condizioni di apprendere e di essere indulgenti, con gli altri e con se stessi. Dal 20 al 28 il conflitto e l’insofferenza, se non risolta, potrebbe essere trasportata in ambito lavorativo: Venere in quadratura in decima casa vi renderà consapevoli di non essere sempre capiti nelle vostre intenzioni. Trattenetevi dalla tentazione di giustificare e di trovare indizi che rafforzino queste idee: finireste nella situazione di autoreferenzialità che porta a sua volta ad ignorare qualsiasi elemento che disconfermi l’idea iniziale. Nessuno è mai ignorato completamente e nessuno viene sempre preso in considerazione. Equilibrio.


La terza decade si risparmierà la maggior parte dei transiti ostici del periodo, rimandando il pensiero al mese di ottobre. Sarà invece in primo piano l’influenza di Venere che, dal 3 all’11, sarà in trigono dalla nona casa. L’amore è nell’aria! Non si tratta necessariamente di un amore e di un incontro, anche se questo è probabile soprattutto se sarete in viaggio all’estero. Ma si tratta di amore in senso più esteso. Sarete carismatici e gli altri troveranno piacevole passare del tempo con voi. Avrete molto da raccontare, vi piacerà mettervi un po’ a nudo anche su questioni profonde e spirituali e questo creerà anche un certo seguito nel caso in cui altri valori del tema lo prevedano. Sarete attratti e attrarrete particolarmente persone diverse da voi: il classico “gli opposti si attraggono” varrà nelle prime due settimane del mese. Dal 23 al 29, in concomitanza alla fugace opposizione di Marte gli ultimi due giorni del mese, sarete mentalmente brillanti e la comunicazione vi riuscirà particolarmente bene. Saprete sempre cosa dire nel momento giusto, anche su argomenti che non conoscete ancora in maniera esaustiva. Sarà, in sostanza, un mese all’insegna della curiosità e dello scambio di idee.  


PESCI


Il mese di settembre sarà per voi amici pesciolini particolarmente positivo, all’insegna della piacevolezza e dell’assenza, quasi, di pensieri. Il che rappresenta per molti di voi una bellissima notizia. 


La prima decade vedrà ancora per questo mese il sostegno di Saturno in trigono dalla nona casa. La maggior parte della ristrutturazione del vostro modo di percepire il mondo è avvenuta. Rispetto ad alcuni anni fa si può dire che viviate in un mondo totalmente diverso, in cui la fiducia nelle vostre capacità ormai è diventata stabile. Settembre vi farà dono del transito in trigono di Venere che, dallo Scorpione, vi aiuterà a portare nella vostra vita anche una ventata di Bellezza e ad espandere ulteriormente la vostra coscienza. Questa espansione può giungere a voi in svariati modi, tutti comunque nel linguaggio proprio di Venere. Potreste quindi essere invitati ad una mostra o ad una presentazione di qualcosa che non conoscevate e che vi colpirà nel profondo, facendovi rendere conto che sono tante le cose da esplorare. Oppure potreste restare incantati di fronte al paesaggio di un luogo che andrete a visitare. In qualsiasi modo Venere si manifesti, comunque, lo fa con un tocco sensibile ed inconfondibile. Lasciatevi cullare dalle sue cure e cercate di sintonizzarvi sulle sue frequenze, tenendo a mente quello che Gibran scrive “L’aspetto delle cose varia secondo le emozioni; e così noi vediamo magia e bellezza in loro ma, in realtà, magia e bellezza sono in noi.”. Saranno momenti magici in cui avrete la possibilità di entrare maggiormente nella vostra anima.


Giove in trigono dal Cancro sarà per tutto il mese il transito più incisivo per voi amici della seconda decade. In questo mese, molto positivo, sarete pervasi da un desiderio di esprimere voi stessi in maniera incisiva e liberatoria. Tutte quelle cose che fino a ieri mi trattenevate di dire od esprimere potrebbero adesso trovare una via d’uscita. Tante volte non si dice quello che si pensa perchè non si sa bene in che modo farlo. Giove vi aiuterà a trovare questi modi: potreste trovare il modo di dichiararvi alla persona che amate, oppure potreste esprimere il vostro parere per un miglioramento in ambito lavorativo, senza per questo offendere nessuno. In ogni caso Giove vi aiuterà ad espandere anche le vostre consapevolezze su quanto valete e su quello che avete il diritto di fare. E’ un momento ideale, ad esempio, per iscriversi a qualche corso per l’auto-miglioramento, per la conoscenza di sè e dei propri meccanismi, per dei corsi di pittura o di scrittura creativa. Insomma, qualsiasi cosa che vi dia ulteriori strumenti di espressione. Dal 20 al 28 anche Venere apporterà energie positive: sarete sintonizzati sulla bellezza e, spinti da Giove, sarete alla ricerca anche di oggetti e situazioni che testimonino la presenza di Venere nel mondo. 


Per la terza decade il mese di settembre, sebbene tendenzialmente tranquillo, potrebbe riservare qualche nube nella relazione attorno al 5 per l’opposizione di Mercurio. E’ comunque qualcosa di limitato e transitorio e che potrebbe manifestarsi con qualche incomprensione con il partner. La comunicazione è sicuramente una delle cose più importanti per mantenere una relazione sana. Però comunicazione non significa dire sempre tutto quello che si pensa, bensì sapere cosa dire e cosa non dire tenendo in considerazione come potrebbe prenderla l’altra persona. Le lamentele, ad esempio, difficilmente aiutano la coppia. A buon intenditor...


 

 
Per informazioni vi preghiamo di Contattare
info@ilrisvegliocentrostudi.com

 

Torna indietro